Un manuale illustrato per imparare l'italiano in sartoria

Aggiornato il: giu 11

La fine di un progetto è sempre il tempo delle valutazioni, così avviene per Lingua Parlata per il lavoro, un progetto di Associazione Irene sostenuto grazie ai fondi dell'Otto per Mille della Chiesa Valdese attraverso il quale 8 donne hanno seguito un percorso formativo innovativo e flessibile di apprendimento linguistico in sartoria arrivando alla realizzazione di un manuale illustrato.


“Se ascolto, dimentico;

se guardo, capisco;

se faccio; imparo” Confucio


Abbiamo chiesto a Maria Moretti, docente di italiano L2 che ha accompagnato le nostre ragazze in questo progetto, di dirci qualcosa di più.


Raccontaci qualcosa di te e del tuo ruolo nel progetto Lingua Parlata per il Lavoro


Mi chiamo Maria e da anni insegno lingua italiana agli stranieri in diversi contesti di apprendimento.

Quando mi è stato proposto di partecipare al progetto ho accettato volentieri perché ritengo la lingua uno strumento fondamentale per poter lavorare integrando competenze e creando relazioni al fine di sentirsi più realizzate e soddisfatte.

Output finale del progetto è il Manuale illustrato di italiano in sartoria. Come è stato realizzato il manuale e con quale metodologia?


Il Manuale è uno dei frutti di questo progetto. È stato realizzato “per” e “con” le sarte: un lavoro a più mani che mostra il percorso fatto e che ha anche come obiettivo l’autonomia nello svolgere il proprio lavoro.