Con Job Farm al via un corso professionale in sartoria

L'obiettivo comune di fornire alle persone che si trovano in situazioni di vulnerabilità gli strumenti adeguati per inserirsi nel mondo del lavoro, attraverso programmi di formazione e percorsi professionalizzanti inclusivi e la visione della formazione come spazio di incontro tra persone, ci ha fin da subito unito a Job Farm con cui abbiamo fatto partire un primo corso professionale in sartoria presso il nostro laboratorio...



Raccontateci chi è Job Farm?


Job Farm è frutto dell'unione delle competenze di ACTL, con Sportello Stage, e Recruit e delle rispettive pluridecennali esperienze nella progettazione e gestione di servizi dedicati alla formazione, all'orientamento e all'inserimento lavorativo. 35 anni di esperienza ci hanno reso un interlocutore privilegiato per le imprese che vogliono costruire ecosistemi territoriali del lavoro capaci di mettere la persona al centro.

 

Quali sono oggi le opportunità a favore dell'occupazione giovanile e over 30 e come vi rispondete?


Job Farm aderisce al programma Garanzia Giovani destinato agli under 30 e al programma GOL (Garanzia Occupazione Lavoro), entrambi i piani sono coordinati da ANPAL e mirano a ridurre la disoccupazione giovanile e i problemi di inserimento in età adulta. I corsi che proponiamo sono sviluppati in un’ottica di inserimento lavorativo, le competenze sono sviluppate attraverso lezioni teoriche e pratiche, per consentire ai partecipanti di inserirsi nel settore da loro scelto con maggiore sicurezza. Un esempio è il corso gratuito in Sartoria realizzato con Spazio 3R, che fa parte del programma GOL Lombardia e si rivolge a persone con un’età compresa tra i 30 e i 65 anni, residenti o domiciliati in Lombardia e in stato di disoccupazione. Per rimanere aggiornati sui nuovi corsi in programma e sulle prossime edizioni dei corsi esistenti, è opportuno visitare il sito Sportello Stage o seguire i canali social di Job Farm.

 

Come è emersa la necessità di un corso professionale in sartoria?


L’idea è nata dall’elevata domanda da parte del nostro network di un corso professionale in sartoria. L’esigenza di sviluppare delle competenze nel settore per impiegarle nel mondo del lavoro è stata sentita da un pubblico interessato a trovare un percorso che sviluppi temi quali: fashion design, modellistica, confezione ecc. Anche l’offerta da parte del mercato è in crescita e la richiesta di professionisti del settore incontra la necessità di corsi professionalizzanti che forniscono sia basi pratiche che teoriche.

 

Perchè avete scelto Spazio 3R come partner?


Spazio 3R è una realtà che incontra i valori di Job Farm sotto diversi punti di vista, tale condivisione ha portato alla nascita di una preziosa collaborazione. I valori che ci avvicinano all’associazione sono legati all’obiettivo comune di fornire alle persone che si trovano in situazioni di difficoltà e vulnerabilità gli strumenti adeguati per inserirsi nel mondo del lavoro, attraverso programmi di formazione e percorsi professionalizzanti inclusivi. Un altro aspetto condiviso è legato alla necessità di vedere lo spazio formativo come punto di incontro tra persone che vogliono reinserirsi nel mondo lavorativo. Infine, la sostenibilità, Spazio 3R ha una solida filosofia basata sul recupero dei materiali impiegati nella creazione. Anche Job Farm ritiene che il concetto di riciclo e riuso contribuisca a un modello di agire volto al rispetto del pianeta e alla tutela delle nuove generazioni.