top of page

EFFEI: un viaggio tra le tradizioni tessili

Il viaggio tra le tradizioni tessili di Aurora, ideatrice del brand Effei, è passato anche dalla sartoria di Spazio 3R che ha realizzato alcuni capi della nuova collezione di questa giovane stilista con la passione dell’arte tessile e sartoriale. In questa intervista ci racconta la sua visione...


Raccontaci chi sei e come nasce Effei e la tua passione per la moda...


Sono Aurora Circelli, fondatrice e direttrice creativa di Effei.

La linea di moda nasce dalla volontà di creare un progetto che potesse esprimere al meglio il valore del multiculturalismo.

La vera passione è quella per il diverso e la bellezza della sua unicità.

Viaggiare ti fa capire quanto sia prezioso incontrare persone di culture differenti ed Effei nasce proprio da qui. Mettersi in contatto con artigiani da tutto il mondo e poter ascoltare ed apprezzare la loro arte tessile è un'esperienza immersiva ed unica.


Come hai conosciuto Spazio 3R?


Ho conosciuto Spazio 3R cercando un laboratorio sartoriale che potesse realizzare i miei primi capi e soprattutto condividere i valori di responsabilità ambientale e sociale che fanno parte di Effei. La figura e il lavoro dell'artigiano è per noi al primo posto, per questo motivo collaborare con realtà che ne valorizzano l'arte è un elemento imprescindibile della nostra collezione.

 

Quale messaggio vuoi trasmettere attraverso la tua collezione? Raccontaci della storia dei tessuti che utilizzi.


Il messaggio più importante è sicuramente la contaminazione. Ogni tessuto è opera delle mani di artigiani che utilizzando antiche tecniche riescono a preservare tradizioni locali e a tramandarne la cultura.

La prima collezione è "Journey Collection" o Collezione dei cinque continenti proprio perché è formata da cinque capi, ognuno realizzato secondo le tecniche locali dei paesi da cui provengono i tessuti.

Da Salizada, in 100% velluto veneziano a Bogo, realizzato con cotone africano dipinto a mano con tinture naturali, a Otomi, ricamato a mano punto dopo dai nativi messicani, passando poi ad Uluru che riporta le opere d'arte degli aborigeni australiani fino ad arrivare a Malam, realizzato con la tecnica balinese del batik.

Per scoprire di più su Effei guarda qui: https://www.effeiclothing.com/web/












31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Adelina

Comments


bottom of page